STEMINTHECITY
Donne e Scienza: video e interventi
7 Maggio 2020
plurimi-min
PLURIMI: una collana di volumi open access
11 Maggio 2020
chiesa-san-menna

DAL RILEVAMENTO DIGITALE ALLA VR

per la documentazione, analisi e fruizione del patrimonio culturale inaccessibile e a rischio

Il progetto descrive una procedura per la generazione di modelli digitali tridimensionali semantici di manufatti del patrimonio culturale costruito e la successiva visualizzazione in VR dei modelli con le relative informazioni scientifiche ad essi topologicamente associate, finalizzate alla diagnosi, al monitoraggio e alla conservazione dei manufatti. Si tratta di un’attività di ricerca interdisciplinare che, nel corso del tempo, ha messo a punto una procedura in grado di integrare modalità digitali di analisi, gestione e comunicazione dei dati relativi al patrimonio culturale costruito. Obiettivo primario del progetto di ricerca è l’indagine dei manufatti a rischio e poco accessibili, a partire dalla loro documentazione digitale e la successiva generazione di modelli digitali tridimensionali a partire dai dati acquisiti.
La successiva visualizzazione in VR del modello semantico digitale con le relative informazioni scientifiche (analisi archeologiche dei manufatti, stato di conservazione, evoluzione diacronica delle fasi costruttive, analisi dello stato limite dei beni artistici, etc.) attivabili con speciali hotspot interattivi (immagini, testi e audio), rappresenta lo strumento pensato per facilitare le attività degli addetti ai lavori nell’ambito della diagnosi e delle attività di monitoraggio e conservazione dei manufatti.
Lo strumento si presta anche, in seconda battuta, alla fruizione in modalità remota dei beni per il comparto turistico per consentire visite virtuali coinvolgenti e onnicomprensive.